L'ELEGANZA DI TORINO E IL FASCINO DELLE LANGHE
Durata: 4 giorni - 3 notti
 
Itinerario tra regalità, castelli e filari del Piemonte.


Programma

1° giorno: MILANO > TORINO > ASTI
Partenza dalla località prescelta, ritrovo dei partecipanti con l'accompagnatore a Milano e partenza in autopullman GT per il Piemonte.
Arrivo a TORINO e pranzo libero. Secondo Giorgio De Chirico "Torino è la città più profonda, più enigmatica, più inquietante, non d'Italia ma del mondo". Nel centro storico di Torino capolavori d'arte e storia sono concentrati in poche centinaia di metri: chiese, palazzi, caffetterie, teatri, musei. Una città dalle strade regolari e squadrate, è un esempio pressoché unico in Italia. Solo a Torino si respira una tipica atmosfera di eleganza e di raffinatezza che le deriva dal fatto di essere stata per secoli la sede della corte dei Savoia. Visita guidata del centro storico di Torino con il Duomo, la Mole Antonelliana, il Borgo Medievale del Parco del Valentino, il Lungo Pò, Piazza Vittorio Veneto, Piazza Castello con gli esterni del Palazzo Reale. Al termine visita e degustazione in una cioccolateria. In serata sistemazione nelle camere riservate in hotel ad Asti o dintorni. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno: ASTI > ALBA > GRINZANE CAVOUR > SERRALUNGA D'ALBA > ASTI
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida per intera giornata di visita nelle LANGHE.
Il territorio delle Langhe, compreso tra le provincie di Asti e di Cuneo, è ormai celebre ben oltre i confini del Piemonte per le sue attrazioni paesaggistiche ed enogastronomiche e proprio grazie al suo profilo naturalistico e alla sua vasta e pregiata produzione vinicola è stato inserito, nel 2014, nella lista dei beni del patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
Visita guidata di ALBA. La città di Alba appartiene all'area della Bassa Langa, rinomata non solo per la sua ampia ed eccelsa produzione di vini, ma anche per la produzione di tartufi, in particolar del celebre tartufo bianco di Alba. Visita del Palazzo del Comune il quale, data la sua posizione centrale e il ruolo rivestito nella storia cittadina, costituisce uno delle principali attrattive di Alba. Il principale edificio religioso della città è invece situato in piazza Risorgimento, nel cuore del centro cittadino: il duomo di Alba, dedicato al patrono della città, San Lorenzo. Pranzo libero.
Nel pomeriggio visita del castello di GRINZANE CAVOUR.
Il castello rappresenta una testimonianza unica per la storia della viticoltura piemontese. Nel corso del XIX secolo, il castello venne acquistato dallo statista Camillo Benso Conte di Cavour che curò in prima persona le sperimentazioni sulla qualità dei vini che divennero successivamente i maggiori vini rossi piemontesi. Il vigneto ai piedi del castello costituisce un importante centro di ricerca e sperimentazione sul patrimonio viticolo piemontese e presenta una delle collezioni di vitigni più ampie a livello europeo.
Proseguimento per SERRALUNGA D'ALBA dove si visiterà il famoso Castello.
Slanciato e maestoso, simbolo indelebile di questo paesaggio, domina uno dei borghi più belli e intatti delle Langhe, circondato dalle colline dei grandi vini. È considerato uno degli esempi meglio conservati di castello nobiliare trecentesco del Piemonte, e rappresenta un caso unico in Italia per la sua struttura architettonica, propria di un donjon francese.
Prima del rientro in hotel sosta per una degustazione di vino in una tipica cantina. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno: ASTI > MONFORTE D'ALBA - BAROLO > LA MORRA> ASTI
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida per la continuazione della visita nelle Langhe. Visita di MONFORTE D'ALBA. Circondato dai vigneti della Langa del Barolo, Monforte d'Alba è uno dei più bei centri storici di questa zona, da luglio 2018 entrato a far parte dei Borghi più belli d'Italia. A Monforte d'Alba si trovano due panchine giganti facenti parte del progetto creato dal designer Chris Bangle. Si tratta di meravigliose e coreografiche panchine enormi posizionate in posizioni panoramiche, divertenti sia per gli adulti ma soprattutto per i bambini. Pranzo libero in corso di escursione e proseguimento per BAROLO. Barolo, che dà il nome al territorio e al prelibato vino, è un borgo di 700 abitanti che d'estate raggiunge numeri enormi. Visita esterna del Castello Falletti (o castello Comunale) di Barolo, che è situato al centro del paese ed è il luogo ideale da cui è possibile godere di un bellissimo panorama, con vedute verso la bassa Langa.
Prima di rientrare in hotel breve sosta a LA MORRA., un piccolo comune piemontese che conta meno di 3.000 abitanti. Piccolo non è l'aggettivo adatto a definirlo però, dato che la sua fama ha valicato i confini nazionali. Situato in cima a una collina, dal 2014 La Morra è inclusa nella lista dei patrimoni mondiali dell'umanità Unesco in quanto parte del sito I Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato. Il comune è inoltre premiato dal riconoscimento "Bandiera Arancione" del Touring Club che individua i piccoli borghi d'eccellenza dell'entroterra italiano. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: ASTI > CASALE MONFERRATO > LOCALITA' DI PARTENZA
Prima colazione in hotel. In mattinata visita libera di ASTI, che, con le sue colline, è sinonimo di produzione vinicola di spumante e Barbera ed è città d'interesse storico artistico. E' luogo natale di Vittorio Alfieri, al quale sono dedicati vari spazi cittadini tra cui il Teatro e la Casa Museo. Nota come Città delle cento torri, Asti ospita ogni anno lo storico Palio ed è palcoscenico di manifestazioni musicali e teatrali.
Pranzo libero.
Partenza in direzione di CASALE MONFERRATO. Visita libera del centro storico della città: Piazza Mazzini, la piazza principale dove si trova anche la splendida statua raffigurante il re Carlo Alberto a cavallo, la Cattedrale di Sant'Evasio con la sua superba illuminazione del soffitto della navata (durante le funzioni religiose) che la trasforma in un cielo blu stellato. Rientro alla località di partenza.



Per motivi organizzativi, dovuti all'alta stagione e chiusure straordinarie durante periodi di festività, l'ordine delle visite potrà subire delle variazioni. Qualora i siti specificati in programma fossero chiusi o non disponibili nei giorni del viaggio, le visite verranno sostituite con altri siti di pari valore. 
Documenti necessari
 Carta d'identità in corso di validità.
MUSEI & MONUMENTI
Gli ingressi da pagare in loco sono circa 7,00.€ a persona e comprendono il castello di Grinzane Cavour 
Il costo degli ingressi è indicativo e può modificarsi senza preavviso.
Sistemazioni
ASTI Hotel *** / ****
 

Condizioni di vendita

LA QUOTA COMPRENDE
· Viaggio A/R in autopullman Gran Turismo equipaggiato di sedili reclinabili, video e aria condizionata.
· Sistemazione in hotel della categoria indicata in camera doppia con servizi privati.
· Trattamento di MEZZA PENSIONE dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell'ultimo giorno.
· Visite con guida come da programma.
· Accompagnatore per tutta la durata del viaggio.

LA QUOTA NON COMPRENDE
· Le bevande ai pasti.
· I pasti non esplicitamente indicati in programma.
· Gli ingressi a mostre, musei e siti.
· Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
MUSEI & MONUMENTI
Gli ingressi da pagare in loco sono circa 7,00.€ a persona e comprendono il castello di Grinzane Cavour 
Il costo degli ingressi è indicativo e può modificarsi senza preavviso.
Tassa di soggiorno da pagare in loco: circa 2,00 € per persona a notte 

Richiedi info e disponibilità

Destinazione

Data



© 2017 | Privacy Policy


Be Social

Biglietterie:
BRESCIA Autostazione SIA Viale Stazione 14
BRESCIA Autostazione SIA  Via Solferino 6
TOSCOLANO Bar Stazione di Quecchia Caterina, Largo Matteotti, 44
Newsletter



CALDANA INTERNATIONAL TOURS S.r.l. | Via Domenico Caldana, 4 | 25088 Toscolano Maderno (BS) | C.F., P.Iva e N. iscr. C.C.I.A.A. di Brescia: 02776600989 - R.E.A. BS477289
@credits Horizon