ALTIPIANI MERAVIGLIOSI DELL'ISLANDA
Durata: 10 giorni - 9 notti

Programma

1° giorno: ITALIA > REYKJAVIK
Partenza individuale dall'aeroporto prescelto con volo di linea. All'arrivo a Reykjavik trasferimento libero in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena libera e pernottamento.

2° giorno: REYKJAVIK > PENISOLA DI REYKJANES > PINGVELLIR > HVERAGEROI
Prima colazione in hotel. In mattinata breve giro panoramico di Reykjavik, dove vive più di un terzo della popolazione islandese. Partenza in direzione del faro di Reykjanesviti e sosta nell'area geotermica vicino al lago Kleifarvatn, ricca di sorgenti termali e pozze di fango bollente. Successivamente si prosegue per la regione del Pingvallavatn, il più grande lago d'Islanda, attraversando l'area di Nesjavellir, ricca di fenomeni geologici. Visita al Parco Nazionale di Pingvellir, di estremo interesse naturalistico, geologico e storico. Sistemazione nelle camere riservate in hotel nell'area di Hverageroi. Cena e pernottamento.

3° giorno: GULLFOSS > GEYSIR > KJOLUR > HVERAVELLIR > AKUREYRI
Prima colazione in hotel. Visita alla "cascata d'oro" di Gullfoss e alle sorgenti calde di Geysir. Successivamente si attraversano gli altipiani interni lungo la pista Kjolur tra brughiere, lande desertiche, ghiacciai, fiumi glaciali, laghi e colate laviche. Sosta nell'area geotermica di Hveravellir con fumarole e vasche termali. Si continua poi verso Akureyri, la capitale del Nord, ed area circostante. Sistemazione nelle camere riservate in hotel nell'area. Cena libera e pernottamento.

4° giorno: AKUREYRI > LAGO MYVATN > AKUREYRI
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita dell'area del Lago Myvatn, paradiso naturalistico dalle fantastiche formazioni vulcaniche. Tra le sue suggestive attrazioni vi sono gli pseudo crateri di Skutustadagigar, le bizzarre formazioni laviche di Dimmuborgir e la pittoresca zona di Namaskard/Hverarond con le sue sorgenti bollenti, ricche di argilla. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

5° giorno: HUSAVIK (AVVISTAMENTO BALENE) > TJORNES > DETTIFOSS > MYVATN
Prima colazione in hotel. Partenza verso la ridente cittadina portuale di Husavik dove si effettua un'escursione in barca per l'avvistamento delle balene. Si continua verso il Parco Nazionale di Jokulsargljufur dove si trova il canyon Asbyrgi, dalla singolare forma a ferro di cavallo. Successivamente si raggiunge Dettifoss, la cascata più potente d'Europa. Sistemazione nelle camere riservate in hotel nell'area di Myvatn. Cena e pernottamento.

6° giorno: MYVATN > MOORUDALSORAEFI > ISLANDA ORIENTALE
Prima colazione in hotel. Proseguimento del viaggio verso gli altopiani interni di Modrudalsoraefi, in un'area naturalistica sub-artica di grande bellezza. Si raggiunge poi Egilsstadir, la capitale dell'est dell'Islanda, situata alle porte dei fiordi orientali. Sistemazione nelle camere riservate in hotel nell'area. Cena e pernottamento.

7° giorno: DJUPIVOGUR > JOKULSARLON > SKAFTAFELL > KIRKJUBAEJARKLAUSTUR
Prima colazione in hotel. Continuando attraverso i caratteristici fiordi orientali si visita Djupivogur, piccolo e suggestivo paese di pescatori. Proseguendo in direzione sud, si giunge nella parte dell'isola dominata dal ghiacciaio del Vatnajokull, il quale copre l'8% dell'Islanda ed è il più grande d'Europa. Si visita la laguna glaciale di Jokulsarlon dove i numerosi iceberg galleggianti creano un'atmosfera magica. Si continua poi verso il Parco Nazionale di Skaftafell, un'oasi verde tra le lingue glaciali che scendono dai ghiacciai Oraefajokull e Vatnajokull. Sistemazione nelle camere riservate in hotel nell'area di Kirkjubaejarklaustur. Cena e pernottamento.

8° giorno: ELDHRAUN > LANDMANNALAUGAR > HEKLA
Prima colazione in hotel. Attraversando il campo lavico di Eldhraun (prodotto nell'anno 1783 dalla tremenda eruzione del vulcano Laki) si torna nuovamente verso l'interno dell'Islanda. Lungo la pista interna che attraversa la riserva naturale di Fjallabak si arriva a Landmannalaugar, incantevole zona tra maestose vette di riolite, tortuose colate di lava, azzurri laghetti di montagna e gradevoli fonti termali, dove poter fare un bagno immersi nella natura. Lasciata questa zona dai colori unici si passa ad una di campi di cenere, pomice e lava posti ai piedi di Hekla, il vulcano più famoso d'Islanda. Sistemazione nelle camere riservate in hotel nella zona. Cena e pernottamento.

9° giorno: COSTA SUD > REYKJAVIK
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla scoperta della costa sud dell'Islanda, dove si possono ammirare le estese verdi praterie che sconfinano fino al mare. Visita alla sorprendente cascata di Seljalandsfoss e alla imponente cascata di Skogar. Si prosegue fino alla spiaggia nera di Reynisfjara situata vicino al piccolo villaggio di Vik. Nel pomeriggio rientro a Reykjavik e sistemazione nelle camere riservate in hotel. Pernottamento.

10° giorno: REYKJAVIK > ITALIA
Prima colazione in hotel. Trasferimento libero in aeroporto. Imbarco sul volo di linea per il rientro all'aeroporto di partenza.

A causa della variabilità delle condizioni stradali e meteorologiche, l'itinerario potrebbe essere modificato senza preavviso qualora ne sorgesse la necessità

Documenti necessari
Carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto.
Date QuotaSupp. singola
6 luglio 2019 3899.001220.00
20 luglio 2019 3899.001220.00
3 agosto 2019 3899.001220.00
17 agosto 2019 3899.001220.00
Quote per persona


Condizioni di vendita

LA QUOTA COMPRENDE
· Volo di linea A/R da Milano in classe di prenotazione dedicata con posti limitati.
· 2 pernottamenti a Reykjavik in hotel 4 stelle con prima colazione e 7 pernottamenti in hotel di classe turistica con prima colazione e servizi privati.
· 5 cene, 1 pranzo di 2 portate il 3° giorno e 1 lunch-box il giorno 8.
· Tour per l'avvistamento delle balene da Husavik.
· Escursione a bordo di mezzo anfibio alla laguna glaciale.
· Tour in pullman fuoristrada di 8 giorni con guida locale parlante italiano con partenza e arrivo a Reykjavik.
· Assicurazione medico-bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE
· Le tasse aeroportuali.
· Il trasferimento aeroporto/hotel e viceversa.
· Le bevande ai pasti.
· I pasti non esplicitamente indicati in programma.
· Gli ingressi a mostre, musei e siti.
· Le escursioni facoltative.
· Eventuali tasse di soggiorno, da pagare in loco in contanti.
· Assicurazione facoltativa contro l'annullamento.
· Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".

Tasse aeroportuali a partire da 140,00 €.
Partenze da Milano. Partenze da altri aeroporti su richiesta.

Viaggiare informati

Danimarca

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO Carta d’identità valida per l’espatrio oppure passaporto individuale in corso di validità (anche per i minori).

POPOLAZIONE La Danimarca conta circa 5.150.000 abitanti, la maggior parte dei quali si concentra nelle città principali. La popolazione ha una composizione relativamente omogenea, con l’eccezione di una piccola minoranza tedesca nel Nord. In Danimarca predomina la Chiesa Evangelica Luterana Danese.

ACQUISTI A Copenaghen si possono acquistare molti oggetti preziosi, come pezzi di design moderno, porcellane e cristalli, oggetti d’argento, tradizionali gioielli vichinghi e d’ambra. Da non perdere sono le trapunte di piume d’oca, i maglioni di lana e i pezzi d’arredamento scandinavi dalla forma aereodinamica.

LINGUA La lingua ufficiale è il danese con minoranze di lingua tedesca e svedese. Il 60% dei danesi parla almeno un’altra lingua ed il 31% ne parla anche una terza. È molto diffusa la conoscenza delle lingue inglese, tedesca e francese.

CUCINA La Danimarca non è certo una mèta per gite gastronomiche, ma esistono alcuni piatti tipici interessanti. La colazione è il piatto più abbondante, con uova, pesce e salumi. Lo "smørrebrød" è il piatto tipico del pranzo e consiste in fettine di pane di segale guarnite con aringhe, carne affumicata o salmone. Il "wienerbrød" è il dolce tipico danese, a base di pasta sfoglia, pasta di mandorle e cannella.

VALUTA La valuta danese è la Corona (DKK), suddivisa in 100 Øre. Con la sparizione delle monete spicciole, i commercianti tendono sempre ad arrotondare il conto alla cifra superiore od inferiore. Per il cambio è consigliabile rivolgersi alle banche, che applicano una commissione modesta se si tratta di banconote. Le banche danesi sono aperte generalmente dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 16:00. Si sconsiglia di utilizzare le carte di credito per acquistare corone: le commissioni sono esorbitanti. Se invece ci si reca presso i numerosi sportelli automatici ("kontanten") le commissioni sono accettabili.

CLIMA Il clima in Danimarca è caratterizzato da lunghi inverni, anche se mai eccessivamente freddi, grazie all’influsso del mare. La temperatura raramente scende al di sotto dei -5°. Durante l’estate le temperature diurne oscillano tra i 18° e i 25°, anche se la notte è sensibilmente più freddo.

CORRENTE ELETTRICA Tensione 220 V con frequenza 50 Hz. Le prese elettriche non presentano nessuna differenza rispetto all’Italia.

FUSO ORARIO Stessa ora italiana, ora legale compresa.

PREFISSO TELEFONICO Prefisso per l’Italia: 0039 - dall’Italia: 0045.


Norvegia

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO Carta d’identità valida per l’espatrio oppure passaporto individuale in corso di validità (anche per i minori).

POPOLAZIONE La Norvegia si estende su 323.802 kmq con una popolazione di 4.750.000 abitanti, concentrata quasi esclusivamente nella parte meridionale del Paese, dove sorgono le principali città. Il popolo norvegese gode di un ottimo tenore di vita e il Paese è al primo posto nel mondo per indice di sviluppo umano. L’86% dei norvegesi appartiene alla Chiesa di Norvegia che si basa sulla religione evangelico-luterana. La maggior parte degli abitanti è di etnia norvegese, con forti minoranze di lapponi e finlandesi.

ACQUISTI Famosi i maglioni di lana dai colori vivaci che cambiano a seconda della regione di produzione, graziosi i cavalli in legno dei fiordi e le bambole con il costume tradizionale, simpatici i folletti della mitologia, apprezzati i monili in filigrana e di fattura vichinga. Impossibile non portare a casa come ricordo di questa terra almeno una porzione di salmone.

LINGUA La lingua ufficiale è il norvegese. Molto diffuso l’inglese che è parlato fluentemente dal 70% della popolazione.

CUCINA Il piatto forte della cucina norvegese è ovviamente il pesce sia esso di mare che di acqua dolce. Le preparazioni più tipiche prevedono di consumarlo affumicato, marinato o semplicemente lessato insaporito da qualche salsa. Altre preparazioni vedono l’uso di carne di renna o di montone. Molto consumati i frutti di bosco.

VALUTA L’unità monetaria è la Corona Norvegese (NOK), divisa in 100 Øre. Il cambio può avvenire in tutte le banche, negli uffici postali e in alcuni uffici turistici. Le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 15:00/15:30, il giovedì dalle 9:00 alle 17:00. Le carte di credito sono diffuse così come lo sono gli sportelli bancomat ("minibank") dai quali prelevare denaro contante.

CLIMA Il clima della Norvegia atlantica ed artica, nonostante la latitudine, è eccezionalmente mite grazie alla Corrente del Golfo che rende le temperature medie annuali superiori allo zero anche in zone molto più a nord del Circolo Polare Artico. Durante l’estate possono esserci periodi freschi e piovosi. La temperatura media di luglio è comunque superiore ai 15° su tutta la fascia costiera centro-meridionale. Ad Oslo, l’effetto mitigatore della Corrente del Golfo è bloccato dalle montagne per cui nei mesi più freddi si scende facilmente sotto ai -20°.

CORRENTE ELETTRICA La rete elettrica norvegese è a 220 V. Le prese sono bipolari senza la messa a terra.

FUSO ORARIO Stessa ora italiana, ora legale compresa.

PREFISSO TELEFONICO Prefisso per l’Italia: 0039 - dall’Italia: 0047.


Svezia

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO
Carta d’identità valida per l’espatrio oppure passaporto individuale in corso di validità (anche per i minori).

POPOLAZIONE La Svezia si estende su un territorio di circa 450.000 kmq (una volta e mezzo l’Italia), ma la sua popolazione non arriva ai 9 milioni di unità. La capitale è Stoccolma, che da sola conta più di 1.5 milioni di abitanti. La popolazione è di etnia svedese con una forte minoranza lappone. La Svezia appartiene alla Chiesa protestante ma gli svedesi sono spesso laici.

ACQUISTI La Svezia è famosa per i prodotti artigianali soprattutto in vetro e in legno. Vastissima è la scelta tra vasi, brocche e coppe dalle forme più stravaganti. I lapponi inoltre sono anche abili lavoratori della lana ed è facile trovare maglioni nei tipici color giallo, blu e rosso. Prelibate le marmellate di mirtilli e lamponi, le aringhe in salamoia e i distillati. I negozi sono aperti di norma dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00, il sabato fino alle 14:00/16:00.

LINGUA La lingua ufficiale è lo svedese che appartiene al ceppo nordico delle lingue germaniche. L’inglese è compreso e parlato dalla maggioranza della gente.

CUCINA La cucina svedese è basata essenzialmente sul pesce e sulla carne (renna, alce, agnello e pollo). Piatti tipici sono il "falukorv" (salsiccia di maiale fritta o bollita), il "pytt i panna" (pasticcio svedese, piatto a base di carne di maiale o di manzo accompagnato da un contorno di patate e cipolle) e il "gravlax" (salmone marinato in zucchero e sale, servito con contorno di patate bollite.). Sulle tavole svedesi si trovano numerosi tipi di pane (di segale, d’orzo tostato e il classico pane di frumento). Il dolce classico è un piatto di riso dolce insaporito dalla cannella. In Svezia si usa cenare presto, per cui se si cerca un ristorante o un luogo per mangiare, conviene non aspettare oltre le 19:00.

VALUTA L’unità monetaria è la Corona Svedese (SEK), divisa in 100 Øre. Le banche sono aperte da lunedì a venerdì dalle 9:30 alle 15:00 (17:00/18:00 nelle grandi città). Le carte di credito sono accettate quasi ovunque e diffusi, come sono gli sportelli bancomat .

CLIMA Il clima è rigido, con inverni molto freddi, notti lunghissime ed estati brevi. Il periodo consigliato per visitare la Svezia va dall’inizio di giugno alla fine di agosto. Per oltre 6 mesi all’anno, la Svezia gode di giornate più lunghe che in Italia: a giugno ci sono circa 20 ore di luce; in compenso a gennaio le ore di luce si riducono a 6.

CORRENTE ELETTRICA La corrente elettrica è a 220 V. Le prese sono uguali a quelle italiane.

FUSO ORARIO Stessa ora italiana, ora legale compresa.

PREFISSO TELEFONICO Prefisso per l’Italia: 0039 - dall’Italia: 0046.

Richiedi info e disponibilità

Destinazione

Data



© 2017 | Privacy Policy


Be Social

Biglietterie:
BRESCIA Autostazione SIA Viale Stazione 14
BRESCIA Autostazione SIA  Via Solferino 6
TOSCOLANO Bar Stazione di Quecchia Caterina, Largo Matteotti, 44
Newsletter



CALDANA INTERNATIONAL TOURS S.r.l. | Via Domenico Caldana, 4 | 25088 Toscolano Maderno (BS) | C.F., P.Iva e N. iscr. C.C.I.A.A. di Brescia: 02776600989 - R.E.A. BS477289
@credits Horizon